OROLOGI ELETTRICI
OROLOGI ELETTRICI

PRODUTTORI / MARCHI (alfabetico)

 

 

- O -

 

 

OLMA  Marchio registrato nel 1906 da Numa Jeannin, Casa stabilita a Fleurier (divenuta “Numa Jeannin Olma SA” nel 1942). modello “Electric” con il Landeron 4750, anche con quadrante molto particolare, simile a quello del Waltham con il simbolo degli elettroni in movimento ("atomic dial")

 

 

Sito ufficiale / storia:  http://www.olmawatches.com/en/about/?mode=olma_ppls

 

interessante blog con immagini e pubblicità  d’epoca:

 

http://www.sometimeago.com/the-smaller-watch-brands-olma/

 

note storiche in italiano su: http://www.orologimeccanici.altervista.org/storia_O.html

 

OLYMPIC  Marchio dell’importatore americano R. Gsell & Co. (come p.es. Lafayette e Newport), attualmente risulta cancellato.

Visto modello "Electric" con il Landeron 4750

Anche un "Electronic" con l'ESA 9154

 

OMEGA  Bellissimi gli F 300 Hz. cal. 1250/1260 (ESA 9162/9164), splendido lo Speedsonic cal. 1255 (ESA 9210) ed unici i Megasonic F 720 con i pregevolissimi e rari calibri 1220 e 1230 (tutti e tre i modelli prodotti anche nella ricercatissima versione “lobster”). I commenti sono inutili. Di movimenti a bilanciere controllato da transistor esistono solamente prototipi (cal. 6550 del 1964)

Vedi le pagine riguardanti i movimenti (E-3) per il Megasonic F 720 (ci sono anche links per immagini e video riguardanti il suo funzionamento)

 

cenni storici su:

 

http://doensen.home.xs4all.nl/s8.html

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Omega_SA

 

note storiche, movimenti e modelli (compresi i protototipi), da non perdere:

 

http://electric-watches.co.uk/makers/omega/

 

vari modelli (alcuni smontati) alle pagine:

 

http://www.hknebel.org/Uhren/html/stimmgabel1.html

 

http://www.crazywatches.pl/omega-1250-seamaster-cone-f300hz-accutron-1970

 

http://www.crazywatches.pl/omega-1230-megasonic-f720hz-accutron-1973

 

http://www.crazywatches.pl/omega-1255-speedsonic---lobster---chronograph-1974

 

sito ufficiale / storia:

 

http://www.omegawatches.com/planet-omega/heritage

 

utilissima pagina che consente di individuare l’esatto modello (purché prodotto dopo  il 1946) in base al numero della referenza (con schede relative):

 

http://www.omegawatches.com/planet-omega/heritage/vintage-omegas/vintage-watches-database

 

splendido sito ufficiale sui modelli Omega d'epoca:

 

http://www.omegamuseum.com/

 

NOTA: il logo sul secondo degli F 300 era della Consolidated Freightways (Portland, Oregon), forse apposto a scopi pubblicitari o come premio "guida sicura" 

 

per notizie si può leggere:

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Consolidated_Freightways

 

o, anche, eseguire una semplice ricerca (qui è impostata per immagini):

 

https://www.google.it/search?q=Consolidated+Freightways+Safe+Driving&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=-MooVaCaA4urUbPugeAL&ved=0CAcQ_AUoAQ&biw=1024&bih=513#tbm=isch&q=Consolidated+Freightways+Safe+Driving+Award

 

ONSA  Compagnia familiare fondata nel 1923 da Hans Gilomen a Lengnau, Cantone Berna. (Attualmente Onsa Montres AG). Modello con il Landeron 4750, bello il quadrante. Montò anche il cal. 4751, secondo EK

 

sito ufficiale / note storiche: http://www.onsawatch.ch/established-in-1923/history

 

note storiche in italiano su: http://www.orologimeccanici.altervista.org/storia_O.html

 

ORIOSA  Frey & Co./Montres Frey SA, Biel (CH) 1927

 

“Electronic” con l’ESA 9154, dicitura “Daytronic” sul fondello e “Dynotron” sul ponticello batteria

visto modello Lady  probabilmente con movt. Laco/Timex

 

sito e cenni storici: http://www.oriosa.eu/en/home

 

ORIS  1904, Paul Cattin e Georges Christian, Hölstein (CH)

 

modello "Star Electronic" con l'ESA 9154

 

cenni storici su: http://en.wikipedia.org/wiki/Oris_(company)

 

sito ufficiale in italiano: http://www.oris.ch/it

 

sito ufficiale – cenni storici:  http://www.oris.ch/en/history

 

note storiche in italiano su: http://www.orologimeccanici.altervista.org/storia_O.html

 

ORMO (PALLAS-ORMO)  Ormo è un marchio tedesco della Raisch & Wössner KG”, fondata nel 1887 a Pforzheim. Insieme con Stowa, PaRa, Arctos e Exquisit (Hugo Weinmann) crea nel 1946 la “Pallas Deutsche Uhren-Kooperation”

 

documentato l'utilizzo del calibro Porta-PUW 3000 (Lady)

 

EK segnala che incassò anche il Porta-PUW 2500 ed il movimento a bilanciere controllato da quarzo Porta-PUW cal. 5000

 

note storiche sulla Raisch & Wössner KG – ORMO e sulla Pallas:

 

http://watch-wiki.org/index.php?title=Raisch_%26_W%C3%B6ssner_KG

 

 

http://watch-wiki.org/index.php?title=Pallas_Deutsche_Uhrencooperation

 

ORTIN WATCH Marchio di cui non sono ancora riuscito a rintracciare con esattezza la titolarità

visti modelli "Electronic" con movt. ESA 9154 ed il logo RODANIA sul ponticello batteria 

 

qui sotto un esemplare in riparazione

 

 

OSCO  Otto Schlund, 1948, Schwenningen (Foresta Nera)

 

successivamente denominata OSCO Uhrenfabrik Schlund GmbH, con sede in Villingen-Schwenningen (D), è stata chiusa per fallimento nel 2009, poi, a quanto pare, risanata (attualmente sembra però avere sede a Berlino)

 

risulta tuttavia esistente anche un marchio "OSCO Germany Zeittechnik" , di proprietà di certa "UFS GmbH", con sede ancora a  Villingen-Schwenningen, che produce - o, quantomeno, commercializza - orologi con il marchio OSCO e OSCO TIME (si trovano anche su Amazon)

sito web:  

 

http://www.osco-germany.de/osco/

 

per quanto ci interessa ho visto un modello col Dynotron

 

note storiche alle pagine:

 

http://www.watch-wiki.net/index.php?title=Otto_Schlund

 

http://watch-wiki.org/index.php?title=OSCO_Uhrenfabrik_Schlund_GmbH

 

 

orologi-elettrici è su TWITTER:

 

per la navigazione seguire l'indice principale in alto ed i sottoindici a sinistra

 

cliccando sulla foto del Megasonic sopra il titolo si torna alla homepage

 

si può anche andare direttamente alla mappa del sito:

 

cliccare in basso a sinistra (nella fascia blu subito sopra il ©)

 

oppure qui sotto (si apre un'altra finestra)

utilizzando i vari links si apre un'altra pagina o si viene spostati su quella che viene richiamata nell'indirizzo (a seconda delle Vostre impostazioni)

in quest'ultimo caso per tornare indietro utilizzate l'apposito tasto del browser (anche, il "back" della tastiera, oppure alt + freccia sinistra se usate Chrome)

per essere sicuri di aprire il link in una nuova pagina ("scheda" o "finestra") cliccatevi sopra con il tasto destro del mouse ed utilizzate l'opzione corrispondente 

sTO CARICANDO LE PAGINE E LE IMMAGINI UN PO' PER VOLTA

LA TRATTAZIONE DI MOLTI ARGOMENTI E' ANCORA DA COMPLETARE

IL CONTENUTO E' SOGGETTO A MODIFICHE O REVISIONI

CERCHERO' DI DARE CONTO DEI PROGRESSI NELLA PAGINA "CRONOLOGIA" E SU TWITTER

abbreviazioni usate nel testo (autori e fonti):

 

DO = Doensen, “Watch. History of the modern wristwatch” /

doensen.home.xs4all.nl

EL = electric-watches.co.uk

EK = “Elektrik am Handgelenk”

GW = “Complete Price Guide to Watches” 

CW = crazywatches.pl

KN = hknebel.org

HW = hwynen.de

EW = “Electrifying the wristwatch”

RW = "The electric watch repair manual"

EU = "Elektrische und elektronische Uhren"

Stampa Stampa | Mappa del sito
© 2014 - 2017 - F.B.S., Torino, Italia - www.orologi-elettrici.it

questo è un sito amatoriale, senza fini pubblicitari o di lucro
sono state inserite soltanto fotografie scattate personalmente dall'autore o per le quali - se non di pubblico dominio - l'autore ha avuto espressa autorizzazione alla pubblicazione
non vi è alcun collegamento con Case produttrici, rivenditori, distributori e/o relativi marchi